Novità Conservatorio Offerta formativa Eventi International Amministrazione trasparente Booking Contatti
A- A A+

Docenti

Enrico Parizzi

Informazioni

Enrico Parizzi

Violino barocco
Curriculum Vitae.

Enrico Parizzi, violinista e violista, è stato tra i primi ad occuparsi di prassi esecutiva in Italia.
In quasi trent'anni di carriera, ha collaborato con alcuni tra i maggiori specialisti della musica rinascimentale e barocca, come Renè Jacobs, Gabriel Garrido, Rinaldo Alessandrini, Konrad Junghänel, Dominique Visse, Jordi Savall, Bruce Dickey, Alan Curtis, Alice Piérot, John Elwes, Nigel Rogers, Maria Cristina Kiehr, Rolf Lislevand, Aline Zylberajch, Christina Pluhar, Vincent Dumestre, Riccardo Minasi, Fabio Biondi, Enrico Onofri, Giovanni Antonini, François Fernandez, Diego Fasolis, Enrico Gatti, Andrea Marcon, Chiara Banchini e tanti altri, con musicisti classici quali Giuliano Carmignola e Mariella Devia, compositori, musicisti folk, jazz, come Bireli Lagrène, di musica improvvisata, come Michel Godard. È stato membro per molti anni dell'ensemble La Fenice (Jean Tubéry), dei Sonatori della Gioiosa Marca, del quartetto d'archi Ad Fontes di Zurigo e violino di spalla nel Parlement de Musique diretto da Martin Gester; è stato inoltre prima viola dell’orchestra Il Pomo d’Oro.
Ha inciso oltre 70 CD per varie case discografiche, tra cui Astrée-Auvidis, Harmonia Mundi France, Alpha, Naïve, Accord, Ricercar, K617, Naxos, Opus 111, Symphonia, France Musique, Dynamic, premiati da Diapason d'Or de l'année, Choc de l’année du Monde de la Musique, 10 de Répértoire, Académie Charles Clos, Premio Vivaldi di Venezia, International Classic Music Award, Echo Klassik Award.
Ha insegnato violino e viola barocca presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli e E. F. Dall’Abaco” di Verona, ed ha collaborato con l'Università di Tours e con l’Università di Rennes 2 per ricerche sulla musica italiana in Francia.