Novità Conservatorio Offerta formativa Eventi International Amministrazione trasparente Booking Contatti
A- A A+

Docenti

Letizia Michielon

Informazioni

Letizia Michielon

Pianoforte
Curriculum Vitae.
Veneziana, ha curato la propria formazione artistica con il M° E. Bagnoli, sotto la cui guida  si è diplomata con lode nel 1986, appena sedicenne, presso il Conservatorio “B.Marcello”. Si è successivamente perfezionata con  M. Tipo, K. Bogino e A. Jasinski. Nel 1984 ha esordito con un recital lisztiano alla “Wiener Saal” del Mozarteum di Salisburgo, intraprendendo giovanissima la carriera concertistica.
Steinway artist e vincitrice di numerosi concorsi nazionali (tra cui Premio Venezia e Premio “A. Speranza” di Taranto) e internazionali (tra cui il secondo premio al “C.Zecchi” di Roma, in cui si è aggiudicata all’unanimità anche il premio della stampa; preselezioni Bachauer 1994 e 1998 e Diapason d’oro di Sanremo), borsista Bayreuth e presso la Fondazione G. Cini di Venezia, ha tenuto recital in Europa, Canada e Stati Uniti suonando in sale prestigiose (Mozarteum di Salisburgo, Centro Schönberg di Vienna, Università della Musica di Vienna, Kunstuniversität di Graz, Casal del Metge di Barcellona, Sala De Falla di Madrid, Accademia Chopin di Varsavia, BKA Theater di Berlino, Mozart Hall di Bratislava, Abravanel Hall di Salt Lake City - Utah, Pollock Hall di Montreal, New York University, Teatro La Fenice e Fondazione Vedova di Venezia, Conservatorio “G. Verdi” di Milano, Teatro Olimpico di Vicenza nell’ambito delle Settimane Musicali, Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, Teatro “G. Verdi” e Teatro Miela di Trieste).
Tra il 2018 e il 2020 eseguirà nella Scuola Grande Grande di San Rocco a Venezia tutte le Sonate e i Concerti per pianoforte  orchestra di L.v. Beethoven con la direzione di  Francesco Fanna.
Ha preso parte a numerosi Festival Internazionali di Musica Contemporanea, ha suonato con il “Quartetto di Venezia” e l’Ex Novo Ensemble e si è esibita con importanti orchestre tra cui l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, la Mitteleuropa Orchestra e l’ Orchestra Philarmonia Italiana. Sue registrazioni e interviste sono state trasmesse dalla RAI (Rai Tre, Rai 5), Radio della Svizzera Italiana, Radio Televisione di Capodistria, Radio di S. Lake City e NHK di Tokyo.
Con Limen Music ha avviato l’incisione integrale in cd-dvd delle Sonate e principali opere pianistiche di L.v. Beethoven e di F. Chopin; sempre per Limen, è stato pubblicato un cd-dvd con i Préludes II Livre di Debussy e La Valse di Ravel (2014).
Titolare di cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, ha tenuto master presso l’Università della Musica di Vienna, Kunstuniversität di Graz, il Conservatorio della Svizzera Italiana, l’Accademia Chopin di Varsavia, il Conservatorio di Madrid, il Trinity Laban di Londra, il Conservatorio di O’Porto, l’Accademia di Novi Sad, la New York University e la Mc Gill University di Montreal.
Parallelamente all’attività pianistica ha coltivato la formazione compositiva con D. Zanettovich e R. Vaglini, sotto la cui guida si è diplomata a pieni voti nel 2008 presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Alcuni dei suoi lavori, editi da Ars Publica, sono stati eseguiti nell’ambito di prestigiosi festival di musica contemporanea (tra cui Biennale Musica di Venezia, Carnevale Internazionale dei Ragazzi, Ex Novo Musica, Lo spirito della musica di Venezia organizzato dal Teatro La Fenice, Festival di Perpignan- Francia, Festival BKA di Berlino, Trieste Prima e Festival Satie di Trieste, Festival di Limoux, Festival Paesaggi Sonori di Trento, Festival le 5 Giornate di Milano, Compositori a confronto di Reggio Emilia). In dicembre del 2011 ha debuttato compositivamente negli USA con la prima assoluta di Spira Mirabilis, brano cameristico commissionatole dal prestigioso Washington Square Ensemble che nel 2018 ha eseguito, sempre a New York, la prima assoluta di Sternbild.
Ha studiato direzione d’orchestra con P. Bellugi, R. Rivolta e M. Summers; ha inoltre approfondito gli studi compositivi nella classe di Musica Elettronica del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.
Laureata con lode in Filosofia a Ca’ Foscari, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze Pedagogiche e Didattiche presso l’Università di Padova. Ha iniziato  nel 2015 il suo secondo Ph.D in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari con una tesi sul Beethoven di Adorno.
Ha pubblicato per la casa editrice Il Poligrafo (Il gioco delle facoltà in F. Schiller; L’archetipo e le sue metamorfosi la Bildung nei romanzi di Goethe), Mimesis (La chiave invisibile), Il Melangolo (Il manifesto pluralista?; «Le corde non tese» della Bildung pestalozziana in Menschenbildung), EUT (Die Klage des Ideellen. Il lamento dell’ideale. Beethoven e la filosofia hegeliana), Castelvecchio  (in Ars Nova. Ventuno compositori italiani di oggi raccontano la musica) e il Corriere Musicale (L’infinito sorriso delle onde, in Punti e contrappunti).

evenice.it

evenice.it logo

5x1000

GIVE ME FIVE