Novità Conservatorio Offerta formativa Eventi International Amministrazione trasparente Booking Contatti
A- A A+

del diminuire e dell'abbellire

Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio Benedetto Marcello

del diminuire e dell'abbellire

Il progetto verterà sull'arte della diminuzione nella prima metà del '500 in Italia, attraverso i trattati del Ganassi/La Fontegara e di Ortiz/Tratado de glosas in particolare; il tutto visto e considerato tenendo conto del contesto storico e culturale, seguendo le fitte trame e connessioni di ordine filosofico, artistico, scientifico e musicale della Venezia a cavallo tra il secoli XV e XVI. Alla fine del corso di 25 ore faremo una giornata workshop dove tireremo le somme del percorso fatto, attraverso l'elaborazione di materiali tematici ed improvvisazioni su bassi ostinati. La partecipazione varrà 4 crediti per gli studenti dei corsi accademici. Il repertorio ruoterà attorno alle figure di Willaert, Josquin, Ruffo, Archadelt, De Rore, Ortiz... Il progetto per questa annualità, andrà a sostituire il corso accademico di "improvvisazione e diminuzione allo strumento". (Per le classi del dip. di Musica antica del conservatorio di Venezia). Il progetto è rivolto a tutti agli studenti del dipartimento di Musica Antica e a tutti coloro, anche esterni ai Conservatori,  interessati ad approfondire il repertorio, la trattatistica e la prassi della diminuzione della prima metà del '500 in Italia e Venezia in particolare. La partecipazione per gli esterni è gratuita. Il progetto si avvarrà della preziosa collaborazione e presenza del Prof. Sergio Balestracci e del cornettista William Dongois del Conservatorio superiore di Ginevra. Il progetto è a cura del Prof Cristiano Contadin e con la collaborazione dei proff. Tiziano Bagnati e Francesco Erle. Il diapason per le lezioni ed il concerto sarà a 440hz.

Calendario degli incontri (aula 94): 18 febbraio, 4 e 31 marzo, 13, 17, 18 maggio (dalle 10.30 alle 13.30), 10 giugno 15.00 -19.00 workshop finale

Seguici